Aglio sotto il cuscino: la terapia naturale del sonno e antitumorale

〉 Benefici aglio sotto il cuscino 〈

È universalmente noto che l’aglio sia un alimento dalle molteplici proprietà curative e preventive, però forse non tutti sapranno che uno spicchio d’aglio adagiato sotto il cuscino, durante la notte mentre si dorme, può diventare un ottimo alleato per chi soffre di insonnia o disturbi del sonno, come gli incubi. Non è una magia, e non è neanche un beneficio supposto perché è reale, dato che i composti solforati dell’aglio (in particolare l’allicina) si propagano attraverso il guanciale con un conseguente potere rilassante.

Sorprenderebbe sapere che non è un rimedio di ultima scoperta, poiché nell’antichità veniva usato proprio come terapia naturale del sonno, prima dell’avvento di farmaci coadiuvanti che, tra l’altro, presentano numerose controindicazioni nonché il rischio di assuefazione, cosa che con l’aglio non accade. Infatti, quando i problemi sono stati superati, o un periodo di particolare stress e nervosismo passato, basta rimuovere lo spicchio e tutto tornerà come prima.

Questo è fondamentalmente il motivo perché in passato si credeva nella sua capacità di scacciare gli spiriti cattivi e finanche i demoni, proprio perché dava, di notte, quel senso di sicurezza e protezione che consentiva un riposo sereno. Invece, è tutto merito dello zinco, che agisce sulla mente e sul corpo, attraverso le sue proprietà pacificanti.

Molte persone ancora usufruiscono di questo rimedio della nonna, hanno conservato questa tradizione tramandata, soprattutto per il riposo dei loro bambini, anzi, ci sono addirittura persone che s’infilano uno spicchio d’aglio nel calzino, mentre dormono, in quanto questo metodo non è solo benefico per il sonno: oltre a rilassare i muscoli e portare buonumore, rafforza il sistema immunitario, stabilizza la pressione sanguigna, migliora l’odore corporeo, protegge contro le malattie infettive e, secondo alcuni studi scientifici, previene anche il cancro. Non è una teoria certa, ma sembra che l’aglio, con le sue potenti proprietà antibiotiche e antibatteriche riduca le probabilità di essere colpiti da un tumore, capace persino di abbattere le cellule tumorali.

Se l’insonnia è persistente e difficile da eliminare, si può preparare una tisana a base d’aglio, non è molto gradevole da mandar giù ma può essere considerata miracolosa. Si prepara con un bicchiere di latte (200 ml), uno spicchio d’aglio tritato e un cucchiaino di miele: latte ed aglio vanno portati ad ebollizione per circa tre minuti, si toglie dal fuoco e si lascia riposare finché non si intiepidisce. A quel punto si aggiunge il miele e si beve: il momento ottimale per assumere il decotto sarebbe una mezz’ora prima di coricarsi.

Ricordiamo che l’aglio non va sbucciato, poiché togliendo il velo che lo custodisce si disperde l’allicina e perde gran parte delle sue proprietà benefiche. Quando si cucina, soprattutto, dev’essere pelato e cotto subito. Anche per la tisana va pelato, tritato e cotto sul momento, altrimenti si rivelerà una terapia tendenzialmente inefficace.

ZUMBA TSUNAMI Combat Fitness, portentosa coreografia per trasformare la rabbia in energia positiva

Crediti » Video inseriti (di proprietà dei canali corrispondenti): YouTube ○ Testi originali: Fitness Fun©

Link Utili:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright