COPPA del NONNO, Ricetta Dietetica Gelato al Caffè (senza gelatiera)

D’estate, ma anche d’inverno, è difficile rinunciare ad un buon gelato, poiché non è buono solo come uno snack dolce, ma anche come dessert insieme alla frutta. Se poi ci mettiamo il caffè, acquisisce ancora più attrattiva, sia per il sapore che per le sue proprietà specifiche, l’energia data dalla caffeina unita agli zuccheri che ne rinvigoriscono l’effetto.

Infatti, nei regimi ipocalorici viene spesso consigliato il gelato, come pasto sostitutivo, in quanto è un alimento completo ed è facilmente smaltibile, sempre se consideriamo i gelati artigianali e non industriali, quindi con pochi additivi chimici. Non bisogna certo esagerare, come per tutte le cose, ma è un’alternativa veloce se siamo fuori casa, soprattutto se il clima è caldo e dunque diventa un piacere anche per l’umore.

Uno dei gelati più famosi, o comunque dei più tradizionali è sicuramente la Coppa del Nonno ma, come abbiamo detto, è abbastanza calorico e non è un alimento che possiamo consumare spesso, non coloro che hanno problemi di peso o che sono facili ad ingrassare. Per questo, esiste una versione dietetica che si può produrre facilmente a casa, oltretutto senza l’ausilio della gelatiera, basta preparare il composto e lasciarlo in posa per circa 4 ore nel congelatore, prima di consumarlo.

Con questa ricetta si possono riempire circa otto coppette oppure, se il gelato dev’essere consumato solamente in casa, si può versare l’intero composto in una vaschetta di plastica trasparente, e fare le dosi secondo le esigenze. È più comodo per chi ad esempio segue una dieta, e non può mangiarne più di una certa quantità.

Gli ingredienti, ovviamente sono tutti naturali, fatta eccezione per gli aromi che vanno a sostituire quegli alimenti troppo calorici, come la panna e la vaniglia, e naturalmente lo zucchero, che sarà sostituito con il dolcificante, preferibilmente liquido. Occorrono 3 uova, una tazza da bar di caffè espresso senza zucchero, 150 ml di latte scremato, caffè solubile (2 cucchiaini), cacao in polvere, aroma alla vaniglia e alla panna, ed ovviamente il dolcificante. Si può aggiungere anche 1 gr. di farina di guar, ma non è indispensabile.

Tutti questi ingredienti vanno uniti ed amalgamati insieme (il latte e il bianco dell’uovo vanno montati a neve) finché non si raggiunge un impasto omogeneo, che verrà poi versato nei contenitori. Il gelato così realizzato sarà quasi uguale all’originale, il sapore sarà sorprendentemente simile, non uguale perché, come sappiamo, ogni azienda ha le sue ricette segrete ed è impossibile riprodurle completamente.

Il tè verde fa dimagrire, mantiene il cervello giovane e previene cancro e carie
Dieta DUKAN, la torta ricotta e cioccolato superdietetica che la vostra bilancia adorerà

Crediti » Video inseriti (di proprietà dei canali corrispondenti): YouTube ○ Testi originali: Fitness Fun©

Link Utili:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright