Pizza dietetica fatta in casa, ricetta light

〉 Pizza Light Ricetta 〈

Chi non ama la pizza? Certamente sono in pochi coloro che la disdegnano, eppure è uno degli alimenti più calorici che ci sia, purtroppo. Questo ovviamente non impedisce di godersela fino all’ultimo pezzo, quando si decide di mangiarla, però alla fine diventa un peccato di gola che difficilmente la bilancia digerisce.

Se andiamo in pizzeria, naturalmente non possiamo chiedere una pizza su misura, se non per gli ingredienti, poiché l’impasto è unico per tutti, e tra l’altro diventa un’infernale proibizione per coloro che sono intolleranti al glutine. Perciò, alla fine è meglio avere problemi di peso e togliersi lo sfizio, che comunque si potrà recuperare stringendo la cinghia nei giorni successivi.

Se invece vogliamo dare un bel colpo di coda e saltare tutte queste magagne, lo stress mentale e le cosiddette controindicazioni, pagare un prezzo troppo alto e non in termini di moneta, possiamo farci una bella pizza a casa, che non soltanto ci assicura sulla qualità degli ingredienti, ma anche sul contenuto calorico che può essere tranquillamente controllato. Inoltre si tratta di una pizza molto veloce e semplice da preparare, attraverso il metodo Dukan, la dieta n. 1 in Francia.

Come ingredienti occorrono: 50 ml di acqua tiepida, un cucchiaio di olio extravergine, ½ bustina di lievito di birra secco, 20 gr. di amido di mais, 20 gr. di soia senza grassi, 20 gr. di glutine (se non siete intolleranti), 20 gr. di latte in polvere scremato, e un pizzico di sale. L’impasto va amalgamato bene e lasciato riposare per un’oretta circa, e nel mentre si possono preparare gli ingredienti per la farcitura della pizza.

Ovviamente, è meglio usare condimenti leggeri, come il succo di pomodoro, o pomodoro a fette e un formaggio non grasso, funghi e cipolla, magari un po’ di prosciutto crudo sgrassato, che è il meno calorico tra gli insaccati. Meglio evitare i salumi, patate, mais e conserve sottolio, poiché aumentano di molto l’apporto calorico. La pizza va precotta per circa cinque minuti nel forno a 180°, e poi si può procedere alla farcitura terminando la cottura per altri cinque minuti.

Questi ingredienti sono sufficienti per una pizza, quindi per prepararne due basterà raddoppiare le dosi. Non sarà sicuramente come la pizza al ristorante, considerando inoltre che non sarà usato il forno a legna, però sarà senz’altro un salutare sfizio per chi adora la pizza, e non riesce proprio a farne a meno.

ZUMBA TSUNAMI Combat Fitness, portentosa coreografia per trasformare la rabbia in energia positiva
Addio cellulite in un mese, 100% risultato garantito

Crediti » Video inseriti (di proprietà dei canali corrispondenti): YouTube ○ Testi originali: Fitness Fun©

Link Utili:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright