Dieta del Supermetabolismo, 10 kg in 28 giorni: più mangi più dimagrisci

La dieta delle Star, che sta spopolando in America ed ora anche in Italia perché è funzionante al 100%, e per giunta si basa sull’assunzione abbondante di cibo, al contrario delle abituali diete ipocaloriche che invece sono ricolme di privazioni alimentari. Questa dieta è stata ideata dalla nutrizionista americana Haley Pomroy, e dura solo 28 giorni, ossia limitata ad un ciclo del nostro corpo, per raggiungere il peso ideale, il nostro peso forma, infatti non si perde più di quanto si dovrebbe perdere per stare bene.

La dieta del Supermetabolismo è una dieta metabolica, ovvero non punta essenzialmente al dimagrimento (che diventa un “effetto collaterale”) bensì alla riattivazione del metabolismo, molto spesso rovinato da un’alimentazione sbagliata, dal saltare i pasti e dalle stesse diete ipocaloriche, che non hanno dato al corpo i nutrienti necessari e dunque permangono tanti squilibri che portano il fisico ad ingrassare anche se si è a dieta. Sono tutte quelle cattive abitudini che inevitabilmente impediscono al metabolismo di funzionare correttamente, e quindi s’ingrassa anche se non si mangia, anzi in un certo qual modo si peggiora la situazione.

Questa dieta non è povera di calorie, al contrario, perché stimola il corpo a bruciare tanto, quindi più si vuole dimagrire e più si deve mangiare, in base agli schemi e le tabelle libere riportate nella dieta. La dieta è divisa in fasi, ed ogni fase è basata su un tipo di nutriente, mostrando quanto sia sbagliato seguire un regime alimentare restrittivo, in quanto dà pochi nutrienti al corpo ed esso, conseguentemente li mette da parte perché si sente affamato. È così che si formano le riserve di grasso, quello che sostanzialmente fa ingrassare.

In pratica, bisogna dare al corpo tanto da mangiare, in modo che esso bruci tutto quello che gli diamo: il metabolismo rallenta perché noi non diamo i giusti nutrienti al nostro corpo, il corpo si spaventa e non brucia quel poco che gli diamo, creando le riserve per paura che domani non avrà da mangiare e non avrà i nutrienti necessari per svolgere le sue funzioni. Se invece il corpo sa, che noi gli daremo tutti i nutrienti ogni momento in cui ne avrà bisogno, quindi proteine, carboidrati e grassi, non immagazzinerà nulla perché non si sentirà più in pericolo. In definitiva, il metabolismo è la cosa che più dobbiamo curare, per essere magri ma soprattutto per essere sani, per stare bene.

Il segreto più importante è di mangiare sano e pulito, quindi tutto biologico e con la minor quantità di conservanti ed additivi chimici, pesticidi e via dicendo. Questa è una dieta abbastanza impegnativa perché bisogna rispettare le fasi, ogni settimana ne ha 3, e consiste nel dedicare due giorni della settimana ad un determinato nutriente: carboidrati e frutta (lunedì e martedì) proteine e verdure (mercoledì e giovedì) e grassi sani (dal venerdì alla domenica), che sono anche importantissimi perché attiveranno dei processi chimici che bruceranno i grassi già accumulati nel corpo. L’unica privazione imposta è il consumo di latticini, soia, mais, zucchero (industriale), farina di grano, teina e caffeina.

Quei due giorni non devono durare di più o di meno, altrimenti si creerebbero degli squilibri, e comunque sono sufficienti per dare un messaggio al proprio corpo, ovvero che può consumare ad esempio tutti i carboidrati che gli diamo, che in sostanza può stare tranquillo. Ogni giorno bisogna fare almeno 5 pasti, insomma ogni 2/3 ore, poiché in questa maniera si tiene il metabolismo sveglio, e il corpo sarà sempre portato a bruciare, anziché ad immagazzinare.

Infine, dato che non si tratta di una dieta ipocalorica, questa dieta ha bisogno del sostegno dell’attività fisica, seppur blanda, che è specifica per ogni fase. Per la fase glucidica (dei carboidrati) si dovrà scegliere un’attività cardio, per la fase proteica un’attività finalizzata allo sviluppo della massa muscolare, mentre durante la fase dei grassi (che include anche carboidrati e proteine) si dovrà abbinare un’attività rilassante, come lo yoga, un massaggio o una camminata, poiché si avranno molti grassi in circolo e bisogna stare il più possibile tranquilli.

Il libro è molto interessante perché spiega anche scientificamente il processo, contiene oltre 50 ricette (anche vegane e senza glutine) e gli schemi alimentari per ogni fase, ma se volete farla a modo vostro, per mantenere la sua efficacia ricordate questi punti fondamentali: mangiare sano e pulito, variegato con tutti i nutrienti almeno 5 volte al giorno, ed associare un’attività fisica mista per bruciare energie e creare il muscolo, a seconda degli alimenti che state ingerendo (carboidrati o proteine).

Effetto Shatush (Ombré) senza tintura
Potente antibiotico naturale per curare l’influenza

Crediti » Video inseriti (di proprietà dei canali corrispondenti): YouTube ○ Testi originali: Fitness Fun©

Link Utili:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Fitness Fun utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Questi Cookie sono preventivamente disabilitati di default, puoi scegliere tu stesso se abilitarli o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato, dando il permesso per l'utilizzo di Cookie non tecnici e dunque non strettamente necessari. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in alto nella sidebar del sito (alla fine della pagina per cellulari o tablet). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi