Lezione di Bachata, i passi base per imparare

〉 Bachata passi base 〈

Come per la Kizomba, i passi della Bachata sono diversi, all’apparenza simili ma riconoscibili nelle loro sottili varianti, tuttavia non è un ballo difficile da assimilare perché di fondo i passi base sono quattro. Il passo laterale (basico lateral), il passo frontale (avanti/indietro), passo sul posto e il giro (vuelta a la derecha e vuelta a la izquierda). Questi passi vengono poi fusi durante il ballo, in base alla sintonia e alla scioltezza dei partner, senza seguire una progressione imposta.

La caratteristica distintiva della Bachata è il leggero colpo d’anca alla fine di ogni sequenza, se pur essa di due passi o più. È un ballo molto caldo e coinvolgente, e oltre che in coppia si può anche ballare in gruppo, attraverso la Zumba, diventando quindi anche un buon metodo per fare attività fisica.

Tra i passi della Bachata, oltre a quelli principali, abbiamo basico cerrado, la vacilala, la vacilala hombre, caricia, la setenta, l’ombrella (sombrero), toalla, l’enchufla, enchufla mano arriba, enchufla espalda, enrosque, enrosque con paseala, mariposa, setenta con mariposa, e altri ancora.

Questi passi non si riferiscono tanto ai movimenti delle gambe, quanto piuttosto alla posizione e agli atteggiamenti del partner e della partner. Ad esempio il basico cerrado è il ballo quasi sul posto, stretti stretti, e la setenta è quando la donna ha il braccio dietro la schiena. Nell’enchufla che esiste anche nella Salsa, come la vacilala e il sombrero, avviene lo scambio di giri tra l’uomo e la donna, la caricia è la carezza per il cambio di mani, oppure la toalla è il movimento in cui sembra che la donna si stia asciugando dopo una doccia, infatti il termine tradotto significa “asciugamano”.

Possiamo notare che molte varianti sono in comune con la Salsa, proprio in quei movimenti accessori che vengono eseguiti durante i passi principali. Con esattezza, si chiamano “figure”, ed ognuna ha uno schema più o meno complesso, comunque più facile a farsi che a dirsi.

Guardando ballare la Bachata non è difficoltoso impararla, per poterla ballare nelle serate danzanti, però se si vuole impararla minutamente, in queste multisfaccettature, è senza dubbio indicato rivolgersi ad una scuola di ballo. Peraltro, nelle scuole di ballo si inventano nuovi passi, sempre attinenti a quelli originali, infatti da scuola a scuola si possono sperimentare figure diverse e con nomi sempre nuovi.

VIDEO MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE PER COOKIE DISABILITATI
Per vedere il video devi consentire i Cookie cliccando su "Accetto" e in caso aggiornare la pagina

La ZUMBA TONING con “I will survive” (Gloria Gaynor)
Lezione di Kizomba, i passi base e come ballarla

Crediti » Video inseriti (di proprietà dei canali corrispondenti): YouTube ○ Testi originali: Fitness Fun©

Link Utili:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright

Per attivare le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie non tecnici, al fine di poterti mostrare video, annunci, pulsanti social per la condivisione. Prima di accettare LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, il sito Fitness Fun utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media e degli annunci promozionali. Questi Cookie sono preventivamente bloccati di default, puoi scegliere tu stesso se abilitarli o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra Privacy Policy? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato, dando il permesso per l'utilizzo di Cookie non tecnici. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in alto nella sidebar del sito (alla fine della pagina per cellulari o tablet). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza all'art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 e all'articolo 13 del Regolamento UE n. 2016/679.

Chiudi