Rassodare ed alzare il seno con due bottigliette d’acqua

Anche questi esercizi sono ideali per chi non ama tanto l’ambiente confusionario delle palestre, e vuole svolgere un’efficace attività fisica per porre rimedio a quei piccoli difetti estetici che, però, quando ci guardiamo allo specchio vediamo enormi. Questa serie di esercizi è unisex, in quanto non interessa soltanto il seno ma anche i pettorali, essendo mirati a tonificazione e rassodamento, quindi gli uomini che non si sentono soddisfatti del proprio aspetto, possono benissimo servirsene.

Sostanzialmente gli esercizi sono quattro, due in piedi e due per terra. Abbiate però cura di non farli a diretto contatto con il pavimento, usate un tappeto morbido ma consistente oppure, se frequentate una palestra e siete clienti regolari, potete richiedere un tappetino apposito, gommato, e sicuramente ve lo cederanno senza problemi, avendone di certo in abbondanza. Oppure potete acquistarlo su Internet a poco prezzo.

È importante che la base su cui vi andrete a distendere si adatti al vostro corpo, per impedire la rigidità e favorire quindi l’elasticità nei movimenti. Inoltre il diretto contatto con il pavimento non è clemente con la schiena, se putacaso già soffrite di dolori nella parte lombare o alla colonna vertebrale.

La comodità è essenziale, affinché i muscoli lavorino correttamente ed efficacemente, ma questo vale per ogni tipo di esercizio che andiamo a fare. I muscoli devono essere liberi e facilitati durante l’attività, soprattutto per non farli lavorare male con possibile conseguente inutilità dello sforzo sostenuto.

Per questi esercizi si possono usare due bottigliette d’acqua da mezzo litro ciascuna, se non avete i pesi, e vanno effettuati due volte a settimana, con 3 serie o al massimo 4 per ogni esercizio. Cercate inoltre di effettuare delle pause tra una serie e l’altra, per facilitare il defaticamento e non incordare i muscoli: questo in genere va fatto con ogni esercizio intensivo.

A parte le flessioni, come potrete vedere nel filmato che vi mostra con cura i 4 esercizi da fare, non è propriamente un allenamento intensivo che richiede uno sforzo immane, tuttavia è sempre bene fare qualche minuto di stretching, prima di procedere con gli esercizi, soprattutto alle braccia, allungandosi prima a destra e poi a sinistra con il torso a braccia tese. In questo modo si elasticizzerà la parte e si sentirà meno pressione ai muscoli interessati, durante l’esercizio vero e proprio.

Trucchi e rimedi naturali per una pelle luminosa e giovane a qualunque età
Esercizi mirati per glutei alti e sodi

Crediti » Video inseriti (di proprietà dei canali corrispondenti): YouTube ○ Testi originali: Fitness Fun©

Link Utili:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright